vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione
 

Giovedì 25 ottobre

Bologna
Museo Luigi Bombicci
Via Sant’Isaia, 14

La scuola fa storia

Ore 9.00

Visita guidata al Museo didattico scientifico ‘Luigi Bombicci’ di Bologna, crocevia di storie di scuola bolognese (e non solo). A cura di Mirella D’Ascenzo e di Roberto Vignoli.

 

Pianoro (Bo)
Museo di arti e mestieri P. Lazzarini
Via Gualando, 2

Il paesaggio fa storia

Ore 9.00-13.00

I racconti del territorio: erbario d’Amore. Visita guidata per le scuole.

Le tavole ad acquerelli di Tina Gozzi accompagnano alla scoperta delle numerose piante a crescita spontanea nelle nostre campagne e lungo il corso del torrente Savena, la conoscenza del territorio è il primo passo per l’amore per il territorio. Prenotazione: 3331290485 (9.30-12.00).

 

Bologna
Cinema Lumiere - Cineteca di Bologna
Via Rive Reno, 72

Il cinema fa storia

Ore 9.00-13.00

Memorie del lavoro e dei diritti femminili tra cinema e fotografia nel Settantesimo della Costituzione. Tavola rotonda e visione del documentario.

Mirella Signoris, Saluti introduttivi. Mirco Dondi, Introduzione alla visione del film. A seguire: proiezione del documentario Paura non abbiamo (regia di Andrea Bacci, 70 minuti). Katia Graziosi, Commento alla visione del film; Andrea Bacci, Memoria, fotografie e cinema: spunti per realizzare un documentario storico; Eloisa Betti, Donne, lavoro e diritti nel Settantesimo della Costituzione.
Con la partecipazione dei seguenti istituti scolastici: Ente di formazione professionale Fomal, Istituto Tecnico Commerciale e per Geometri "Crescenzi Pacinotti", Istituto Tecnico Commerciale “Rosa Luxemburg”, Liceo Ginnasio Statale "Luigi Galvani", Istituto di Istruzione Secondaria Superiore John M. Keynes, Liceo scientifico statale “Enrico Fermi”.

 

Bologna
Palazzo d’Accursio
Cappella Farnese
Piazza Maggiore, 6

Raccontare la storia

Ore 9.30

Migrazioni: sguardi interdisciplinari. Tavola rotonda.

Interventi di Alfonso Giordano, Carla Francellini, Andrea Morrone, Don Giovanni Nicolini, Marco Guidi, Loredana Magazzeni, Angela Ventrella e Serena Tubertini. Coordinano Maurizio Scozio e Enrica Liberti.

 

Bologna
Museo della Comunicazione G. Pelagalli
Via Col di Lana, 7/n

Raccontare la storia

Ore 10.00

Alla scoperta del Museo G. Pelagalli. Visita guidata per le scuole.

Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti. Prenotazione obbligatoria: 0516491008 o 3388609111.

 

Bologna
Sistema Museale di Ateneo
Collezione di Anatomia Comparata

Via Selmi, 3

La scienza fa storia

Ore 10.00-12.00

Storie anatomiche. Visita guidata.

Visita guidata in cui verranno raccontate la storia del museo e le vicissitudini dei pezzi anatomici più curiosi.

 

Bologna
Sistema Museale di Ateneo
Museo di Palazzo Poggi
Via Zamboni, 33

Raccontare la storia

Ore 14.00-15.30

Una sofisticata Arte al servizio dell’uomo di scienza. Visita guidata per adulti.

Gli artisti che a Palazzo Poggi, tra il XVI e il XVIII secolo, hanno contribuito con i loro manufatti a realizzare il sogno di Marsili: l’Istituto delle Scienze e delle Arti. Prenotazione obbligatoria allo 051 2099600.

 

Bologna
Centro delle Donne/Biblioteca
Via del Piombo, 5/7

Raccontare la storia

Ore 15.00

“Abbasso le armi!”: il lungo percorso del pacifismo femminile. Seminario di studio.

Interventi di: Tiziana Pironi, Femminismo e pacifismo nell'Italia di inizio '900; Mirella D’Ascenzo, Donne docenti tra assistenza, propaganda e pacifismo negli anni della Grande Guerra in Italia; Carlo De Maria, Margherita Zoebeli e il lavoro per l’infanzia vittima della guerra; Anna Salfi, Riflessioni tra ieri e oggi: donne contro la guerra diffusa. Coordina Federica Zanetti. A cura di CSGE – Centro Studi sul Genere e l’Educazione, Dipartimento di Scienze dell’Educazione “Giovanni Maria Bertin”, Centro delle Donne/Biblioteca Italiana delle Donne/Associazione Orlando, Comitato di Bologna per la Storia del Risorgimento italiano/ Museo civico del Risorgimento di Bologna, Fondazione Argentina Bonetti Altobelli e Centro Educazione, Storia, Politica, del Dipartimento di Scienze dell’Educazione “Giovanni Maria Bertin”.

 

Bologna
Palazzo Dall’Armi Marescalchi
Via IV Novembre, 5

Raccontare la storia

Ore 15.30

Palazzo Dall’Armi Marescalchi: residenza familiare e testimonianza storica. Visita guidata.

Visita guidata del palazzo seicentesco dei Dall’Armi ridisegnato nell’Ottocento da Ferdinando Marescalchi. Massimo 50 partecipanti. Prenotazione obbligatoria: sar-ero.stampa@beniculturali.it. A cura della Soprintendenza Archeologica, Belle Arti e Paesaggio per la città metropolitana di Bologna e le province di Modena, Reggio Emilia e Ferrara.

 

Napoli
Società Napoletana di Storia Patria
Maschio Angioino
Via Vittorio Emanuele III

Raccontare la storia

Ore 17.00

Storia e storie a quattro voci. Presentazione creative di libri con attinenza storica.
Il romanzo come strumento di diffusione della Storia. Si presentano quattro libri con forte ambientazione storica. I primi due scritti da autori di particolare maturità stilistica “Il velo di Iside” di Fiorella Franchini e “Sinuessa” di Crimaco, gli altri due scritti da due penne giovanissime “430 A.C.” di Chiara Morelli, “Habeas Corpus” di Marco Sagliocchi.

 

Bologna
Palazzo d’Accursio
Cappella Farnese
Piazza Maggiore, 6

Il Patrimonio fa storia

Ore 17.00

Il Patrimonio e l'uso delle nuove tecnologie per la conoscenza e tutela dei beni culturali. Tavola rotonda.

Interventi di: Donatella Biagi, Intelligenza artificiale e patrimonio culturale: stato dell’arte e prospettive; Gabriele Bitelli, Rilevare in digitale i Beni Culturali: documentazione, conservazione, valorizzazione; Federico Fanti, Fossili radioattivi contro il mercato nero; Emanuela Guidoboni, Terremoti e patrimonio culturale in Italia nel lungo periodo. La storia come prima diagnosi; Massimo Martella, Nel nome di Antea. Coordina Roberto Balzani.

 

Ravenna
Museo Nazionale di Ravenna
Via San Vitale, 17

Raccontare la storia 
Ore 17.30
Nuove immagini | Nuove indagini per entrare nella storia del Palazzo di Teodorico. Conferenza.

La storia, i restauri e le nuove immagini per la conoscenza di un luogo ancora sconosciuto. Il cosiddetto Palazzo di Teodorico, edificio dell’VIII sec. d.C. che ospita un’incredibile quantità di lacerti musivi pavimentali che vanno dal II al VII sec. d.C. e che offrono una panoramica delle tipologie del mosaico pavimentale nell’antichità.

 

Bologna
Museo Ebraico
Via Valdonica 1/5

Raccontare la storia

Ore 17.00
Le conversioni come specchio del rapporto tra ebrei e cristiani nella comunità di Cento. Conferenza di Michele Armellini e Mauro Perani.

Le istituzioni che sorvegliavano la comunità ebraica di Cento, perennemente in bilico tra persecuzione e tolleranza, hanno lasciato una grande mole di documenti. Fra i più significativi una serie di testimonianze settecentesche sulle conversioni al cristianesimo avvenute nella prima metà del XVIII secolo. Nel corso di quegli eventi gli ebrei di Cento non furono pure e semplici vittime della spinta conversionistica cristiana, ma adottarono strategie difensive, che in qualche occasione risultarono vincenti. Nel corso dell’intervento verranno illustrati alcuni casi emblematici, che offrono interessanti spunti di riflessione sui rapporti tra ebrei e cristiani.

 

Bologna
Biblioteca Salaborsa
Piazza Nettuno, 3

Raccontare la storia

Ore 17.15

L’archeologia fa storia. Visita guidata.

Visita guidata agli scavi archeologici sotto la “piazza coperta” a cura di Antonella Cavallina.

 

Ravenna
Biblioteca Classense
Sala Muratori
Via A. Baccarini, 3

Raccontare la storia

Ore 17.30

I mostri di Villa Diodati. Conferenza di Maria Giulia Andretta.

In occasione del duecentesimo anniversario della prima edizione del Frankenstein, si racconteranno i curiosi antefatti che hanno coinvolto Mary Godwin, Percy Shelley, Lord Byron e John Polidori che nel 1816 trascorsero diversi mesi in Svizzera dando vita alla corrente del romanzo gotico di ispirazione fantascientifica, tra catastrofi planetarie e nuove teorie scientifiche.

 

Casalecchio di Reno (Bo)
Biblioteca comunale C. Pavese
Casa della Conoscenza
Via Porrettana, 360

Raccontare la storia

Ore 18.00

Arti e mestieri di strada a Bologna nei secoli. Conferenza di Ivana Monesi.

Alla scoperta delle arti e dei mestieri di strada a Bologna tra XIV e XVIII secolo attraverso le incisioni e i versi degli autori bolognesi.

 

Bologna
Museo della Beata vergine di San Luca
Piazza di Porta Saragozza, 2/a

Raccontare la storia

Ore 18.00

La Cattedrale simbolo e rilievo sociale. Conferenza di Fernando Lanzi.

Partendo da una dettagliata lettura simbolica dell’edificio cattedrale, si metterà in rilievo come presso i popoli le cattedrali siano state forti segni d’identità culturale e sociale. A cura del Centro Studi per la Cultura Popolare.

 

Granarolo dell’Emilia (Bo)
Biblioteca comunale Gianni Rodari
Via San Donato, 74/25

Raccontare la storia

Ore 20.45

1918-2018: la fine di una guerra, il segno della storia nella nostra terra. Conferenza di Domenico Alvisi.

A cent’anni dalla fine della prima guerra mondiale, testimonianze e documenti per rintracciare il segno lasciato nel paesaggio e le prospettive ambientali che ne sono derivate.

 

Bologna
Chiesa del Sacro Cuore
Via G. Matteotti 27

La musica fa storia

Ore 20.45

Pietro Yon: storia dell’incontro tra Italia e America. Concerto d’organo di Elisa Teglia.

Il concerto presenta la figura di Pietro A. Yon (1886-1943), virtuoso organista italiano emigrato negli USA ad inizio Novecento e grande promotore della cultura italiana in terra americana.

 

Bologna
Palestra Carducci-Rolandino
Via Dante, 3

Raccontare la storia

Ore 21.30-23.00

Archi e arcieri nel Medioevo. Introduzione storica e stage di tiro con l’arco storico.

Nel corso della serata sarà descritta la doppia funzione, militare e civile, dell’arco nel medioevo: arma da battaglia ed assedio e strumento venatorio-sportivo. Introduzione storica, stage di tiro con l’arco storico ed esposizione di abiti ed equipaggiamenti storici. Ingresso gratuito, è gradita la prenotazione: info@societadeivai.it o 3294043987. A cura dell’Associazione storico-culturale “Società dei Vai”.