vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione
 

Mercoledì 22 Ottobre

PIANORO (BO)
Museo di Arti e Mestieri “Pietro Lazzarini”

Via del Gualando, 2
RACCONTARE LA STORIA
Ore 9.30-13.00
Dalla pala e piccone alla Talpa, visita guidata per le scuole. La lettura delle fotografie esposte conduce alla riflessione sui collegamenti tra luoghi e alle relazioni tra persone a cui la ferrovia rimanda.

BOLOGNA
Sala Stabat Mater Archiginnasio

Piazza Galvani, 1
EDUCARE ALLA CITTADINANZA
Ore 9.30-13.00
Educare alla cittadinanza attiva. Sfide educative dalla Scuola dell’Infanzia all’Università, convegno internazionale. A cura del Centro Internazionale di Didattica della Storia e del Patrimonio (DiPast), del Dipartimento di Scienze dell’Educazione “Giovanni Maria Bertin”, della Scuola di Psicologia e Scienze della Formazione, Alma Mater Studiorum, Università di Bologna. In collaborazione con l’Università di Siviglia. Con la partecipazione del Sindaco del Comune di Cahors, Francia. Saluti delle autorità: Luigi Guerra e Roberta Caldin. Interventi di: Beatrice Borghi, Helena Copetti Callai, Sérgio Claudino, Andrea Coelho Lastória, Nicólas de Alba, Rolando Dondarini, Roberto Farné, Francisco F. García Pérez, Maria João Hortas, , Rosa Maria Manari, Olga Moreno Fernández, Giovanni Moro, Jesús Romero Morante, Jaeme Luis Callai, Andrea Morrone, Luca Rizzo Nervo, Enrica Salvatori, Xosé Manuel Souto, Federica Zanetti. In occasione del Convegno verrà presentato numero monografico della rivista “Infanzia” “L’educazione alla cittadinanza attiva nella scuola dell’infanzia” e sarà siglata la carta d’intenti con il Sindaco del Comune di Cahors, Francia per la realizzazione della “Fête de l’Histoire” de Cahor, 2015.

Il convegno è organizzato in collaborazione con l'Università di Siviglia e rientra nel "Proyecto I+D  EDU2011-23213: “Estrategias de formación del profesorado para educar en la participación ciudadana”.


BOLOGNA
Museo Ebraico

Via Valdonica, 1/5
IL CINEMA FA STORIA
Ore 10.00
Una volta dopo, percorso didattico per le scuole secondarie di secondo grado e per studenti universitari. Attraverso selezionate sequenze del film This must be the place si vuole mettere in luce uno dei tanti modi possibili di rievocare e riesaminare un fatto sconcertante e complesso quale la shoah: dalla celebrazione del dolore e dalla essenzialità della testimonianza ai toni più legati all’intimismo e all’allusione della tragedia.


CASTEL SAN PIETRO TERME (BO)
Sala Antichi Sotterranei Residenza Municipale

Viale Terme
IL CINEMA FA STORIA
Ore 10.30
Leo e Luciano Pizzigotti, la battaglia dell'Università, ricordi e testimonianze a cura dell'IIS B.Scappi di Castel San Pietro Terme e dell'Istituto F.lli Pizzigotti di Castel San Pietro Terme.


BOLOGNA
Collezioni d'Arte Comunali
Piazza Maggiore, 6
RACCONTARE LA STORIA
Ore 11.15-12.30
I ragazzi del Rubbiani rileggono Rubbiani....
con la partecipazione delle classi dell'Istituto Aldrovandi/Rubbiani. A cura di Elena Lorenzini e Patrizia Righi.

 

BOLOGNA
Sala Stabat Mater Archiginnasio

Piazza Galvani, 1
EDUCARE ALLA CITTADINANZA
Ore 15.00-17.30

Educare alla cittadinanza attiva. Sfide educative dalla Scuola dell’Infanzia all’Università, convegno internazionale. A cura del Centro Internazionale di Didattica della Storia e del Patrimonio (DiPast), del Dipartimento di Scienze dell’Educazione “Giovanni Maria Bertin”, della Scuola di Psicologia e Scienze della Formazione, Alma Mater Studiorum, Università di Bologna. Con la partecipazione del Sindaco del Comune di Cahors, Francia.  Il convegno è organizzato in collaborazione con l'Università di Siviglia e rientra nel "Proyecto I+D  EDU2011-23213: “Estrategias de formación del profesorado para educar en la participación ciudadana”.

BOLOGNA
Centro Amilcar Cabra
l
Via San Mamolo, 24
RACCONTARE LA STORIA
Ore 15.00-17.00
L’impero immaginario. Il colonialismo italiano negli album fotografici privati, conferenza multimediale di Paolo Bertella Farnetti. L’intervento analizza l’importanza delle fonti private, in questo caso fotografiche, per lo studio del nostro colonialismo, sia per costruire una storia sociale sia per contrapporre le immagini private a quelle ufficiali prodotte dal regime fascista. A cura dell’Associazione Modena per gli Altri - MOXA Centro Documentazione Memorie Coloniali in collaborazione con UNIMORE.

BOLOGNA
Biblioteca d'Arte e di Storia di San Giorgio in Poggiale 
Via Nazario Sauro, 20/2
L’ARTE FA STORIA 
Ore 16.00 
Camillo Boito e la rivalutazione delle arti applicate e della decorazione. La rivista “Arte Italiana Decorativa e Industriale” ed Aemilia Ars, conferenza a cura di Ornella Selvafolta. In collaborazione con l’Istituzione Bologna Musei / Area Arte Antica.

BOLOGNA
Archivio di Stato

Aula Didattica Vicolo Spirito Santo, 4
RACCONTARE LA STORIA
Ore 17.00
La memoria poetica dopo l'esperienza dei Memoriali: il canzoniere disperso di Matteo Griffoni, conferenza di Giorgio Marcon nell'ambito del ciclo tematico Storia e memoria della Bologna comunale: i 750 anni dei Memoriali. A cura dell'Associazione "Il Chiostro dei Celestini. Amici dell'Archivio di Stato di Bologna".

BOLOGNA
Aula seminari Biblioteca “Walter Bigiavi”

Via Belle Arti, 33
RACCONTARE LA STORIA
Ore 17.00
Il Patto di Roma e la Legione Ceco-Slovacca. Tra Grande Guerra e Nuova Europa, conferenza di Francesco Leoncini. Il maggiore studioso italiano di storia ceco-slovacca e autorevole interprete della realtà storico-sociale della Mitteleuropa illustra la nascita dell’Esercito Ceco-Slovacco quale risultato tra i più rilevanti della svolta nella politica estera dell’Italia che, uscendo dal Patto di Roma, si schiera a favore della dissoluzione dell’Impero austro-ungarico e del riconoscimento delle nazionalità, ricollegandosi al filone mazziniano del Risorgimento. La conferenza illumina un passaggio storico trascurato e, riportando l’attenzione su vicende che hanno nella Certosa di S. Lorenzo di Padula il proprio riferimento, recupera l’importanza del Mezzogiorno e delle Isole nella Grande Guerra. In collaborazione con L’Associazione culturale italo – ceca “Lucerna” e la Biblioteca “Waler Bigiavi”.

BOLOGNA
Museo Ebraico

Via Valdonica, 1/5
RACCONTARE LA STORIA
Ore 17.00
I vicini scomodi. Storia di provincia, di sua moglie e dei tre figli negli anni del fascismo, presentazione del volume di Roberto Matatia, (Giuntina, 2014). Insieme all’autore ne parlerà Giuseppe Masetti. È l’estate del 1938. Nissim è un ebreo greco, da pochi anni trasferitosi in Italia. Le sue capacità gli hanno permesso di raggiungere la tranquillità economica. L’apice del suo successo è una casa di mattoni rossi che sorge nella via più elegante di Riccione, a pochi metri dalla villa dell’uomo più potente dell’epoca: il Duce. Una vicinanza decisamente inopportuna. Così, iniziano le pressioni degli sgherri del regime sul povero Nissim affinché venda la villa. Nissim resiste disperatamente, finché le leggi razziali non cadono come una mannaia anche su di lui. Le minacce di violente ritorsioni costringono la famiglia a cedere per pochi soldi la famosa villa e a cercare di sopravvivere nella condizione di paria in cui la legislazione razziale li ha ridotti. L'EVENTO SI SVOLGERA' GIOVEDI' 23 OTTOBRE, stesso orario e luogo.

CASALECCHIO DI RENO (BO)
Casa della Conoscenza Biblioteca “Cesare Pavese”

Via Porrettana, 360
RACCONTARE LA STORIA
Ore 19.00
Io dov’ero? Il giorno in cui cadde il muro di Berlino. Presentazione del libro a fumetti realizzato da Francesco Ditaranto, Giuseppe Palumbo e Lucrezia Bugané in occasione del 25° anniversario della caduta del muro di Berlino. Edizioni Lavieri.

BOLOGNA
Sala Borsa, saletta su piazza coperta

Piazza del Nettuno, 3

RACCONTARE LA STORIA
Ore 19.00-19.30
La terra e la luna. Alimentazione, folclore e società
, letture ad alta voce di alcuni saggi di Piero Camporesi, a cura di Leggio.


SASSO MARCONI (BO)
Comune Sala Mostre “Renato Giorgi”

Via del Mercato, 13
RACCONTARE LA STORIA
Ore 20.45
Guerre e uomini. Quattro continenti in una trincea, gli eserciti e gli uomini che hanno combattuto sulla Linea Gotica nel 1944-45, conferenza sugli eserciti e uomini provenienti da quattro continenti che si sono ritrovati a combattere in Italia sulla Linea Gotica tra il 1944 e il 1945. Dove la guerra fu veramente mondiale: Brasiliani, Polacchi, Giapponesi, Marocchini, Cosacchi, Sudafricani e popolazioni di altre nazionalità unite, loro malgrado, dalla guerra.

BOLOGNA
Cappella Farnese
Palazzo d'Accursio
Piazza Maggiore, 6
LA MUSICA FA STORIA 
Ore 21.00
The BSMT Singers in: “The Around the World Musical Concert”. Il giro del mondo…sulle note del Musical! Direzione Musicale di Shawna Farrell e Vincenzo Li Causi. Al pianoforte Maria Galantino.

BOLOGNA
Palestra Carducci-Rolandino

Via Dante, 3
VIVERE LA STORIA
Ore 21.30-23.00
Milizia della Chiesa e milizia del Mercante (I parte), stage di scherma medievale ed esposizione di repliche di abiti, armi e armature dal XII al XIV secolo, dalle Crociate alle guerre dei Comuni e delle prime Signorie. Introduzione storica a cura dell’ Associazione storico- culturale “Società dei Vai”. È gradita la prenotazione: mail info@societadeivai.it; cell. 3294043987.

Documenti