vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione
 

Martedì 21 Ottobre

PIANORO (BO)
Museo di Arti e Mestieri “Pietro Lazzarini”

Via del Gualando, 2
RACCONTARE LA STORIA
Ore 9.30-13.00
Dalla pala e piccone alla Talpa, visita guidata per le scuole. La lettura delle fotografie esposte conduce alla riflessione sui collegamenti tra luoghi e alle relazioni tra persone a cui la ferrovia rimanda.

BOLOGNA
Centro Sociale ANCeSCAO “Katia Bertasi”

Via Fioravanti, 22
RACCONTARE LA STORIA
Ore 9.30-12.30
La fine di un ostracismo: una proposta per nuovi rapporti, conferenza. La mostra “Giotto e l’arte ai tempi di Bertrando del Poggetto” di qualche anno fa e le iniziative della Festa della Storia sul personaggio nipote del Papa Giovanni XXII hanno favorito la ripresa dei rapporti tra Bologna e il Quercy, interrotti astiosamente dai Bolognesi nel lontano 1334. L’evento intende garantire la disseminazione degli esiti progetto Grundtvig senior, sostenuto e finanziato dalla Comunità Europea attraverso la presentazione di un filmato previsto nel Progetto approvato dalla Comunità e realizzato dall’Associazione francese “J comme…”, coordinatrice del Progetto stesso.

BOLOGNA
Sala Stabat Mater Archiginnasio
Piazza Galvani, 1
LO SPORT FA STORIA
Ore 9.30
Il giornalismo sportivo testimone di una società che cambia, tavola rotonda. Interventi di Alberto Bortolotti, Adalberto Bortolotti, Matteo Fogacci, Stefano Martelli, Giancarlo Marocchi, Renato Villalta, Furio Zara.

BOLOGNA
Museo Ebraico

Via Valdonica, 1/5
VEDERE LA STORIA
Ore 10.00
Il cinema guarda l’ebraismo, percorso didattico idoneo a studenti delle scuole secondarie di secondo grado. Un collage di sguardi cinematografici sul mondo ebraico nella quotidianità allo scopo di indagare nei valori e nelle tradizioni dei diversi gradi di adesione alla tradizione. raccolta di segni di identità ebraica oltre gli stereotipi o le convenzionali supposizioni.

BOLOGNA
Fondazione Golinelli presso START – Laboratorio di Culture Creative

Voltone del Podestà, Piazza Re Enzo, 1N
LA SCIENZA FA STORIA
Dalle ore 10.00 alle ore 13.00
L’arcobaleno in scatola di Newton e Zanotti, approfondimento storico e laboratorio. Attraverso semplici esperienze e con l’aiuto dell’ottica geometrica i ragazzi potranno comprendere il funzionamento della riflessione e della rifrazione e scoprire la scienza che si nasconde dietro il fenomeno dell’arcobaleno. Si costruirà poi un piccolo spettroscopio utile a osservare le diverse luci a disposizione e a verificare i diversi tipi di spettro che le contraddistinguono.

Ma che scossa con Galvani, approfondimento storico e laboratorio. Dal fulmine che squarcia il cielo alla corrente elettrica che illumina le nostre case: piccoli esperimenti pratici per capire cos’è la carica, la differenza tra carico e corpo neutro, tra conduttore e isolante. Si costruirà una pila vegetale e si comprenderà il suo funzionamento utilizzando un display, dei cavetti e del succo di limone mentre tramite la realizzazione di un semplice circuito, si dimostrerà come l’uomo abbia piegato un fenomeno fisico naturale alle sue necessità quotidiane. Per le Scuole Primarie II ciclo e Scuole Secondarie di I grado. A cura della Fondazione Golinelli. In occasione dell’evento, tariffa agevolata di 80.00 € a classe (anziché 90€). Durata laboratori: 1h30’ Per info e prenotazioni: 051-0251008; 051-19936110.


BOLOGNA
Sala del Consiglio Comunale Palazzo d’Accursio

Piazza Maggiore, 6
RACCONTARE LA STORIA
Ore 15.00

Il coraggio, della coerenza, l'impegno nelle istituzioni  pubbliche, seminario di studi. In occasione In occasione del Centenario di Francesco Zanardi, Sindaco “del pane”, 1914-2014.
Interventi di:  Simona Lembi, Presidente Consiglio Comunale di Bologna Saluto istituzionale. Il valore di un Centenario.
Patrizia Dogliani,
Università degli studi di Bologna

Introduzione. L'amministrazione Zanardi a cent'anni dal suo insediamento. Una lettura storica dell'inizio di un lungo percorso nel governo della città. Maurizio Punzo, Università degli studi di Milano
Emilio Caldara e la prima giunta socialista a Milano (1914-1920).
Mirella D'Ascenzo,
Università degli studi di Bologna
Educazione e scuola durante l'amministrazione Zanardi-Longhena.
Fiorenza Tarozzi,
Università degli studi di Bologna
Francesco Zanardi nelle istituzioni pubbliche e associative bolognesi in età giolittiana.
Carlo De Maria, Università degli studi di Bologna
Zanardi e la seconda generazione del socialismo italiano.
Oscar Gaspari,
Istituto di studi sui sistemi regionali federali e sulle autonomie locali “Massimo Severo Giannini” - CNRi,
Francesco Zanardi e la Lega dei comuni socialisti. Mirco Carrattieri, Istituto per la storia della Resistenza e della Società contemporanea in provincia di Reggio Emilia.
Sfumature di rosso. Un seminario permanente sulla storia del socialismo italiano. In collaborazione con Paola Furlan dell'Archivio storico comunale.


BOLOGNA
Museo Ebraico

Via Valdonica, 1/5
RACCONTARE LA STORIA
Ore 17.00
Bele sì (proprio qui). Ebrei ad Asti, presentazione del volume di M. L. Giribaldi, R.M. Sardi (Morcelliana 2014). Ne parleranno Guido Ottolenghi, Franco Debenedetti, Angelo Panebianco. Questo libro racconta la vita della comunità israelitica che si insediò in Asti, visse per secoli, crebbe, fiorì e poi si estinse.

BOLOGNA
Sala Stabat Mater Archiginnasio

Piazza Galvani, 1
RACCONTARE LA STORIA
Ore 17.30
Caterina da Siena, conferenza di Alessandro Barbero.


BOLOGNA
Teatro del '700 - Villa Mazzacorati
Via Toscana, 17-19
IL TEATRO FA STORIA
Ore 21.00
La guerra di Giovanni Marangoni, recital, liberamente tratto dal testo di Piero Pieri, adattato per la scena da Mirella Mastronardi. Musiche di Mario Incudine. Con  Mirella Mastronardi e Mario Incudine. A cura dell’Associazione Cultura e Arte del ‘700. "Prima Guerra Mondiale: la storia del soldato Giovanni Marangoni, tra sequenze vivide, riflessioni ironiche, amicizie e dolori nati in battaglia. Un recital concerto in cui i suoni, i rumori, le musiche di Mario Incudine si intrecciano con la voce recitante di Mirella Mastronardi (Cesira), moglie del contadino diventato fante."

IMOLA (BO)
Palestra Tiro a Segno, 2
VIVERE LA STORIA
Ore 21.30-23.00
Milizia della Chiesa e milizia del Mercante (I parte), stage di scherma medievale ed esposizione di repliche di abiti, armi e armature dal XII al XIV secolo, dalle Crociate alle guerre dei Comuni e delle prime Signorie. Introduzione storica a cura dell’ Associazione storico- culturale “Società dei Vai”. È gradita la prenotazione: mail info@societadeivai.it; cell. 3294043987.

Documenti