vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione
 

Eventi precedenti la Festa 2016

LUNEDI' 12 SETTEMBRE

BOLOGNA

“ZU-ART” IL GIARDINO DELLE ARTI
Vicolo Malgrado, 3/2

Ore 18.30

"Una luce sorveglia l'infinito". Tutto è Misericordia. Presentazione dell’Antologia (La Vita Felice, 2016) a cura di Rita Pacilio e Antonietta Gnerre.Interventi di Diana Battaggia, Marco Bellini, Cinzia Demi, Guido Oldani, Davide Rondoni.Saranno presenti le curatrici Antonietta Gnerre e Rita Pacilio.
A cura della Fondazione Zucchelli con la direzione di Davide Rondoni.


MARTEDÌ 13 SETTEMBRE

BOLOGNA

PALAZZO D’ACCURSIO
Cappella Farnese
Piazza Maggiore, 6

Ore 17.00

Da Sala Regia a Sala Farnese. Conferenza di Carla Bernardini.

Nella sequenza delle sale storiche di palazzo pubblico, l'immenso salone al secondo piano ha rappresentato nel corso dei secoli l’ideale completamento di un percorso che, partendo dalla piazza, conduce attraverso il cortile d’onore e le due rampe cordonate cinquecentesche. Ripercorrendo momenti identitari per la città, le otto scene storiche alle pareti, commissionate nel 1660 dal Cardinale Girolamo Farnese, sottolineano la funzione di crocevia politico e diplomatico di Bologna, seconda città dello stato pontificio. Si farà cenno anche alle vicende conservative dell'ambiente e dell'annessa Cappella Palatina, poi Farnese, determinate dalla successione delle varie situazioni governative.
Nell’ambito del ciclo di conferenze Fasti bolognesi. Storie della città sulle pareti della Sala Farnese.

 

VENERDI' 16 SETTEMBRE

BOLOGNA

DIPARTIMENTO STORIA CULTURE CIVILTA'
Aula Giorgio Prodi
Piazza San Giovanni in Monte, 2

Dall'Università alla città. Luoghi simbolo del ’68. Convegno internazionale.

Evento promosso dal Master Comunicazione Storica, con il patrocinio del Dipartimento di Storia Culture Civiltà DiSCi Alma Mater Studiorum Università di Bologna, Dipartimento di Lingue Letterature e culture moderne LILEC Alma Mater Studiorum Università di Bologna.

 

SABATO 17 SETTEMBRE

BOLOGNA

DIPARTIMENTO STORIA CULTURE CIVILTA'
Aula Giorgio Prodi
Piazza San Giovanni in Monte, 2

Dall'Università alla città. Luoghi simbolo del ’68. Convegno internazionale.

Evento promosso dal Master Comunicazione Storica, con il patrocinio del Dipartimento di Storia Culture Civiltà DiSCi Alma Mater Studiorum Università di Bologna, Dipartimento di Lingue Letterature e culture moderne LILEC Alma Mater Studiorum Università di Bologna.


DOMENICA 18 SETTEMBRE

Domenica dell’Arte in Pianura. Una giornata alla scoperta dei tesori della nostra provincia tra arte, storia ed enogastronomia.

Dopo il successo delle prime tre edizioni della Domenica dell’Arte in Pianura, anche quest’anno la terza domenica di settembre è dedicata alla scoperta dei tesori nascosti della provincia di Bologna: ville e palazzi, chiese e musei aperti straordinariamente al pubblico, con visite guidate, eventi, laboratori e attività per i più piccoli.
Una caccia al tesoro attraverso i Comuni protagonisti: visita guidata allo straordinario museo d’arte contemporanea MAGI900 di Pieve di Cento o alla ricca Quadreria del “Ritiro San Pellegrino” di Argelato, un tuffo nelle specialità enogastronomiche di Castel Maggiore o un’escursione per tutta la famiglia al Parco della Memoria Casone del Partigiano di San Pietro in Casale. Tutte le attività, le visite guidate ed i laboratori sono gratuiti.
Gli eventi in calendario sono illustrati all’interno di una mappa scaricabile sul sito www.emilbanca.it.

Di seguito il programma dettagliato degli eventi:

 

PIEVE DI CENTO (BO)

MUSEO MAGI900
Via Rusticana, A/1

Apertura dalle ore 10.00 alle ore 18.00. Visite guidate alle ore 11.00 e alle ore 16.00.
Laboratorio per bambini alle ore 15.30 MuseoMarameo! Taglio, incollo, smonto, ricostruisco, invento io. Adatto a bambini dai 5 ai 12 anni.
Per registrarsi alle visite guidate o al laboratorio è necessario scrivere a comunicazione@labidee.it oppure telefonare al numero 051-273861 da lunedì 29 agosto 2016.

Museo delle Storie
Piazza della Rocca, 1
Visite guidate alle ore 11.00 e alle ore 16.00.

Pinacoteca Civica
Piazza Andrea Costa, 10
Visite guidate alle ore 10.30, 12.00 e 16.00.

 

SAN PIETRO IN CASALE (BO)

CHIESA DI SANT'ANDREA DI MACCARETOLO
Via Sant'Agnese, 416 (angolo Via Maccaretolo).
Visite guidate alle ore 11.30, 16.00 e 17.00.

Parco della memoria Casone del Partigiano
Via Castello angolo Via Olmo

Escursioni a cura di Sustenia srl alle ore 10.00 e ore 16.00.
Le escursioni durano un paio d'ore e sono adatte anche ai bambini. Consigliato abbigliamento sportivo. 
Per registrarsi alle escursioni è necessario scrivere a comunicazione@labidee.it oppure telefonare al numero 051 273861 da lunedì 29 agosto 2016.


CASTEL MAGGIORE (BO)

VILLA SALINA
Via Galliera, 2
Visite guidate alle ore 10.00, 11.30 e 15.00.
La villa è di proprietà della Regione Emilia-Romagna.

 

ARGELATO (BO)

QUADRERIA DEL "RITIRO SAN PELLEGRINO"
Filiale Emil Banca Credito Cooperativo.
Via Argelati, 10

Visite guidate alle ore 10.00, 11,30 e 16.00.

 

FUNO DI ARGELATO (BO)

PALAZZO DEL VIGNOLA
Via Funo, 41
Visite guidate alle ore 10.00, 11,30 e 16,00.

 

DOMENICA 18 SETTEMBRE

GRANAROLO (BO)

SCUOLA DELL'INFANZIA L'AQUILONE
Via San Donato, 193

Ore 10.00-12.30

85 anni e ancora tanta voglia di crescere. Festa della scuola.

Festeggiamenti per il compleanno della scuola dell’infanzia “L’Aquilone”,con uno spettacolo a cura del personale docente, coordinato da Luciana Bonsignori, con testimonianze dei bambini di allora e di oggi e una mostra storica fotografica.

 

MARTEDÌ 20 SETTEMBRE

BOLOGNA

PALAZZO D’ACCURSIO
Cappella Farnese
Piazza Maggiore, 6

Ore 17.00

San Petronio, il Privilegio teodosiano e le origini dello Studio Bolognese. Conferenza di Francesca Roversi Monaco.

Fra il 1225 e il 1234, in un momento in cui i rapporti fra l’imperatore Federico II e Bologna erano assai tesi, venne redatto il Privilegio Teodosiano, un falso documento di fondazione dello Studium bolognese, concepito per attribuire alla città e alle sue istituzioni origini remote e gloriose contro le pretese imperiali di egemonia. Il Falso Teodosiano rappresenta un elemento fondamentale nella formazione dell’identità cittadina medievale e come tale è effigiato sulle pareti di Sala Farnese.
Nell’ambito del ciclo di conferenze Fasti bolognesi. Storie della città sulle pareti della Sala Farnese.

 

VENERDI' 23 SETTEMBRE

BOLOGNA

CHIESA DI SAN FILIPPO NERI
Via Manzoni, 5

Ore 19.00

Sei tavole all'ombra del Guercino per raccontare la Misericordia vista dall'arte Contemporanea. Inaugurazione mostra personale di Maurizio Caruso.

Introduzione critica di Padre Carlo Maria Veronesi.
A cura dell'Associazione EstroVersi e dell'Associazione Reginella di Bologna.

 

LUNEDI' 26 SETTEMBRE

BOLOGNA

BIBLIOTECA DELL'ARCHIGINNASIO
Sala Stabat Mater
Piazza Galvani, 1

Ore 17.00

Angelica Bonfantini. XII secolo. Conferenza di Fernando e Gioia Lanzi.

Ciclo di incontri dedicato a protagoniste della storia e della vita della città in ambiti diversi: dalla cultura alla scienza, dalla filantropia al teatro, alla musica. Una galleria di ritratti femminili che riproducono altrettanti momenti della vita di Bologna attraverso i primi nove secoli della sua storia comunale. Un percorso che intreccia pubblico e privato, grande storia e vita quotidiana come accade da sempre nell'esperienza femminile.
Nell'ambito del ciclo di conferenze "La città delle donne". Nono centenario del Comune di Bologna.


MARTEDÌ 27 SETTEMBRE

BOLOGNA

PALAZZO D’ACCURSIO
Cappella Farnese
Piazza Maggiore, 6

Ore 17.00

Alle origini dello stemma di Bologna. Conferenza di Giancarlo Benevolo.

Nello stemma del Comune di Bologna, presente in varie sale dell'appartamento del legato, compaiono la scritta Libertas in oro in campo azzurro e un leone, ma anche una croce rossa in campo bianco. Di quest'ultimo emblema un'origine è
individuata nell'antico vessillo militare dei bolognesi, che in una scena degli affreschi di Sala Farnese  è rappresentato nel momento in cui viene benedetto da papa Urbano II nel secolo undicesimo.
L'incontro verte su alcuni significativi momenti della storia cittadina, soprattutto medievale, in rapporto all'origine di questi simboli.
Nell’ambito del ciclo di conferenze Fasti bolognesi. Storie della città sulle pareti della Sala Farnese.

 

MERCOLEDÌ 28 SETTEMBRE

BOLOGNA

LIBRERIA SEAB
Via de' Gombruti, 97/b

Ore 19.00

Ginevra, Giovanni e la XIII porta. Conferenza di Rolando Dondarini.
Nell’ambito dell’iniziativa Bologna design week.

 

MERCOLEDÌ 28 SETTEMBRE

BOLOGNA

MUSEO B.V. DI SAN LUCA
Piazza di Porta Saragozza, 27/a

Ore 21.00

La fotografia fra documentazione e poesia. Conferenza di Caterina Giuliodori e Fernando Lanzi.
In collaborazione con il Centro Studi per la Cultura Popolare.
Info: 051-6447421; lanzi@culturapopolare.it

 

VENERDI' 30 SETTEMBRE

BOLOGNA

CHIESA DI SAN FILIPPO NERI
Via Manzoni, 5

Ore 21.00

Maria e Gabriele. L'accoglienza delle madri. Lettura scenica del poemetto (Puntoacapo, 2015) di Cinzia Demi.

Letture di Ivano Marescotti e Cinzia Demi. Alla chitarra classica il Maestro Paolo Santoro. Con la partecipazione di Mons. Matteo Zuppi.
A cura dell'Associazione EstroVersi e dell'Associazione Reginella di Bologna.

 

SABATO 1 OTTOBRE

SAN BARTOLOMEO IN BOSCO (FE)

CENTRO DI DOCUMENTAZIONE DEL MONDO AGRICOLO FERRARESE (MAF) Via Imperiale, 263

Ore 9.00

Accademia Nazionale di Agricoltura e meccanizzazione. Un sodalizio che ha attraversato e anticipato i tempi. Giornata di Studi in collaborazione con l’Accademia Nazionale di Agricoltura di Bologna.

Aspetti tecnici e storici della meccanizzazione agricola nel corso dei secoli con proiezioni anche nel  nostro tempo.
A cura del Centro di Documentazione del Mondo Agricolo Ferrarese (MAF) e dell'Accademia Nazionale di Agricoltura.

 

SABATO 1 OTTOBRE

PIANORO (BO)

MUSEO DI ARTI E MESTIERI PIETRO LAZZARINI
Via del Gualando, 2

Ore 15.00-18.00

Le nostre valli: cielo valli notti natura… Mostra fotografica.

Un vero viaggio di scoperta del mondo a noi vicino, guardato con nuovi occhi. Le fotografie di William Vivarelli mostrano la bellezza della natura nei paesaggi, negli scorci dei boschi freschi, nelle numerose presenze che li popolano.
La mostra è visitabile fino a domenica 23 ottobre tutti i sabati e le domeniche dalle 15.00 alle 18.00.
A cura del Museo di Arti e Mestieri P. Lazzarini.

 

SABATO 1 OTTOBRE

GRIZZANA MORANDI- RIOLA (BO)

ROCCHETTA MATTEI
Sala dei Novanta
Strada Provinciale, 62

Ore 17,30

"Concives" alla Rocchetta. Il Comune di Bologna verso la montagna nel XII secolo. Giornata di studio.

Interventi di Enrico AngioliniRolando Dondarini, Paola Foschi, Renzo Zagnoni
A cura del Gruppo di studi alta valle del Reno in collaborazione con Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna, Unione dei Comuni dell'Appennino e Comune di Grizzana Morandi.

 

SABATO 1 OTTOBRE

BOLOGNA

PALAZZO GRASSI
Circolo Ufficiali dell'Esercito
Via Marsala, 12

Ore 17.30

Patria del Friuli (1077-1797). Musica, danze, tradizioni e storia. Concerto di musiche popolari friulane con il gruppo Altrioh! e danzerini della Val Resia.

Il Fogolâr Furlan di Bologna organizza una serata a tema con concerti e danze folkloristiche.Seguirà una cena friulana. Prenotazione obbligatoria allo 051-238183.
A cura  dell’Associazione Fogolâr Furlan di Bologna.

 

SABATO 1 OTTOBRE

BOLOGNA

BASILICA DI S. ANTONIO DA PADOVA
Via Jacopo della Lana, 2

Ore 21.15

Sax e organi: l'intreccio di due mondi. Concerto.

Cornelia Schünemann saxofono, Alessandra Mazzanti organo.
Nell'ambito del 40° Ottobre Organistico Francescano Bolognese, edizione speciale Manduchi.

 

DOMENICA 2 OTTOBRE

PIANORO (BO)

MUSEO DI ARTI E MESTIERI PIETRO LAZZARINI
Via del Gualando, 2

Ore 15.00-18.00

Le nostre valli: cielo valli notti natura… Mostra fotografica.

Un vero viaggio di scoperta del mondo a noi vicino, guardato con nuovi occhi. Le fotografie di William Vivarelli mostrano la bellezza della natura nei paesaggi, negli scorci dei boschi freschi, nelle numerose presenze che li popolano.
La mostra è visitabile fino a domenica 23 ottobre tutti i sabati e le domeniche dalle 15.00 alle 18.00.
A cura del Museo di Arti e Mestieri P. Lazzarini.

 

DOMENICA 2 OTTOBRE

BUDRIO (BO)

SALA AUDITORIUM
Via A. Saffi, 50

Ore 16.30

Patria del Friuli (1077-1797). Musica, danze, tradizioni e storia. Concerto di musiche popolari friulane con il gruppo Altrioh! e danzerini della Val Resia.

Il Fogolâr Furlan di Bologna organizza una serata a tema con concerti e danze folkloristiche.
A cura dellAssociazione Fogolâr Furlan di Bologna.

 

MERCOLEDÌ 5 OTTOBRE

FERRARA

MUSEO DEL RISORGIMENTO E DELLA RESISTENZA
Corso Ercole I D'Este, 19 

Ore 9.30

Che cosa ci fa un bambino al Museo del Risorgimento e della Resistenza?. Conferenza e laboratorio.

Progetto quinquennale dell'ICS Alda Costa e Museo Risorgimento e Resistenza di Ferrara rivolto alla scuola primaria. Presentazione del percorso e laboratorio con gli alunni della classe 2 tp Scuola primaria Alda Costa Ferrara.
A cura del Museo del Risorgimento e Resistenza di Ferrara e ICS Alda Costa Ferrara.

 

MERCOLEDÌ 5 OTTOBRE

BOLOGNA

PALAZZO MAGNANI
Via Zamboni, 20

Ore 9.30-19.00

Il futuro degli edifici di culto. Identità a sistema per la valorizzazione dei contesti locali. Convegno.

Il perdurare di dinamiche insediative che favoriscono i contesti urbani a danno dei centri minori e degli ambiti periferici lascia nelle pianure, sugli Appennini o nelle Prealpi, ruderi e borghi in gran parte abbandonati o aperti ad una residenzialità stagionale. Con questi, interi sciami di chiese ed oratori, luoghi di devozione, aggregazione, riti e memorie di intere comunità rimangono chiusi o aperti solo occasionalmente e abbandonati alla consunzione del tempo e degli agenti atmosferici. Inoltre i recenti cambiamenti nei comportamenti religiosi e nella compagine sociale hanno ovunque determinato un minore utilizzo degli edifici di culto e una riduzione tanto nel numero dei fedeli quanto in quello dei presbiteri. Ne consegue un’eccedenza a scala europea e particolarmente italiana del patrimonio degli edifici di culto cristiani che pone domande urgenti relativamente alla loro conservazione e uso, all’intersezione tra uso liturgico e valore iconico e testimoniale.
A cura del Dipartimento di Architettura, della Facoltà Teologica dell’Emilia-Romagna, dell’Arcidiocesi di Bologna, in collaborazione con il Centro Studi Cherubino Ghirardacci.

 

MERCOLEDI' 5 OTTOBRE

BOLOGNA

BIBLIOTECA DELL'ARCHIGINNASIO
Sala Stabat Mater
Piazza Galvani, 1

Ore 17.00

Imelda e Bonifacio. XIII secolo. Conferenza di Rolando Dondarini.

Ciclo di incontri dedicato a protagoniste della storia e della vita della città in ambiti diversi: dalla cultura alla scienza, dalla filantropia al teatro, alla musica. Una galleria di ritratti femminili che riproducono altrettanti momenti della vita di Bologna attraverso i primi nove secoli della sua storia comunale. Un percorso che intreccia pubblico e privato, grande storia e vita quotidiana come accade da sempre nell'esperienza femminile.
Nell'ambito del ciclo di conferenze "La città delle donne". Nono centenario del Comune di Bologna.

 

MERCOLEDI' 5 OTTOBRE

BOLOGNA

MUSEO CIVICO DEL RISORGIMENTO
Piazza Carducci, 5

Ore 17.00

Essere altrove. La frontiera dell'immaginario: i pittori orientalisti. Conferenza di Jadranka Bentini.

 

GIOVEDÌ 6 OTTOBRE

BOLOGNA

PALAZZO MAGNANI
Via Zamboni, 20

Ore 9.30-19.00

Il futuro degli edifici di culto. Identità a sistema per la valorizzazione dei contesti locali. Convegno.

Il perdurare di dinamiche insediative che favoriscono i contesti urbani a danno dei centri minori e degli ambiti periferici lascia nelle pianure, sugli Appennini o nelle Prealpi, ruderi e borghi in gran parte abbandonati o aperti ad una residenzialità stagionale. Con questi, interi sciami di chiese ed oratori, luoghi di devozione, aggregazione, riti e memorie di intere comunità rimangono chiusi o aperti solo occasionalmente e abbandonati alla consunzione del tempo e degli agenti atmosferici. Inoltre i recenti cambiamenti nei comportamenti religiosi e nella compagine sociale hanno ovunque determinato un minore utilizzo degli edifici di culto e una riduzione tanto nel numero dei fedeli quanto in quello dei presbiteri. Ne consegue un’eccedenza a scala europea e particolarmente italiana del patrimonio degli edifici di culto cristiani che pone domande urgenti relativamente alla loro conservazione e uso, all’intersezione tra uso liturgico e valore iconico e testimoniale.
A cura del Dipartimento di Architettura, della Facoltà Teologica dell’Emilia-Romagna, dell’Arcidiocesi di Bologna, in collaborazione con il Centro Studi Cherubino Ghirardacci.

 

VENERDÌ 7 OTTOBRE

BOLOGNA

PALAZZO MAGNANI
Via Zamboni, 20

Ore 9.30-19.00

Il futuro degli edifici di culto. Identità a sistema per la valorizzazione dei contesti locali. Convegno.

Il perdurare di dinamiche insediative che favoriscono i contesti urbani a danno dei centri minori e degli ambiti periferici lascia nelle pianure, sugli Appennini o nelle Prealpi, ruderi e borghi in gran parte abbandonati o aperti ad una residenzialità stagionale. Con questi, interi sciami di chiese ed oratori, luoghi di devozione, aggregazione, riti e memorie di intere comunità rimangono chiusi o aperti solo occasionalmente e abbandonati alla consunzione del tempo e degli agenti atmosferici. Inoltre i recenti cambiamenti nei comportamenti religiosi e nella compagine sociale hanno ovunque determinato un minore utilizzo degli edifici di culto e una riduzione tanto nel numero dei fedeli quanto in quello dei presbiteri. Ne consegue un’eccedenza a scala europea e particolarmente italiana del patrimonio degli edifici di culto cristiani che pone domande urgenti relativamente alla loro conservazione e uso, all’intersezione tra uso liturgico e valore iconico e testimoniale.
A cura del Dipartimento di Architettura,della Facoltà Teologica dell’Emilia-Romagna, dell’Arcidiocesi di Bologna, in collaborazione con il Centro Studi Cherubino Ghirardacci.

 

VENERDÌ 7 OTTOBRE

BADIA DI MONTE SAN PIETRO (BO)

ABBAZIA DEI SANTI FABIANO E SEBASTIANO
Via Mongiorgio, 4 

Ore 20.30

Nilde, levatrice della costituzione. Spettacolo a cura della Compagnia OTE - Le Saracinesche.
Le lotte e il voto alle donne. Mostra fotografica a cura di Gilberto Veronesi.

Nel 70° della Costituzione si rende omaggio alla figura di Leonilde Iotti che ha contribuito alla sua ratifica nonché prima donna ad essere eletta alla Camera dei Deputati.
A cura dell’Associazione culturale La Conserva, Cinerana, Anpi sez. M. S. Pietro.

 

SABATO 8 OTTOBRE

CASTEL SAN PIETRO TERME (BO)

BIBLIOTECA DI OSTERIA GRANDE
Sala Soglia
Viale Broccolini, 41

Ore 10.30

Fondo documentario Soglia. Inaugurazione.

Fondo librario di oltre 400 volumi e documenti, donati dagli eredi di Sergio Soglia (detto Ciro), sulla lotta di liberazione nel territorio bolognese e in Emilia Romagna.Interventi di Paolo Soglia e Luca Alessandrini. Saranno presenti Massimo Mezzetti e Fausto Tinti.

 

SABATO 8 OTTOBRE

PIANORO (BO)

MUSEO DI ARTI E MESTIERI PIETRO LAZZARINI
Via del Gualando, 2

Ore 15.00-18.00

Le nostre valli: cielo valli notti natura… Mostra fotografica.

Un vero viaggio di scoperta del mondo a noi vicino, guardato con nuovi occhi. Le fotografie di William Vivarelli mostrano la bellezza della natura nei paesaggi, negli scorci dei boschi freschi, nelle numerose presenze che li popolano.
La mostra è visitabile fino a domenica 23 ottobre tutti i sabati e le domeniche dalle 15.00 alle 18.00.
A cura del Museo di Arti e Mestieri P. Lazzarini.

 

SABATO 8 OTTOBRE

LOIANO (BO)

BORGO DI SCASCOLI
Il Nido della Valle Homegallery 
Via della Serra, 2

Ore 15.30

Teresa, la storia di un film. Vita novecentesca in un piccolo borgo dell’appennino tra guerra e pace. Giornata di studio e mostra fotografica.

Interventi di Gianna Solmi: Teresa è ritornata alla Valle; Romano Colombazzi: Storia del Borgo di ScascoliGianpaolo Borghi: Vita e cultura nella Valle del Savena; Umberto Magnani: Il territorio e la vita della gente dall’estate del ’44 all’aprile1945; Vittorio Zanella: Il Rosso, contadino e cantastorie. Fotografie e luci di Sara Colombazzi. Riprese Video di Andrea Vivarelli. L’evento nasce con l’intento di riproporre il film Teresa di Fred Zinnemann, visto come opera cinematografica ed analizzato come un possibile documento della realtà italiana nella Valle del Savena, durante la guerra. Questo territorio si trovava dentro la Linea Gotica, dove il fronte della seconda guerra mondiale ha lasciato un segno indelebile nelle vite della gente del luogo e nell’evoluzione del conflitto della seconda guerra mondiale. In questi luoghi sono accaduti scontri e incontri di uomini e donne di cui, oramai, pochi possono raccontare con le voci emozionanti di chi le ha vissute.Il film girato nel 1950 a Scascoli e nelle zone limitrofe ha permesso al regista Fred Zinnemann di trovare ancora nel 1950 un set perfetto con le macerie in essere e con la miseria dei sopravvissuti del luogo. Alcune comparse del film da noi rintracciate hanno rilasciato preziose testimonianze di vita vissuta. Per noi tutti un invito a non dimenticare.
A cura dell’Associazione Culturale Il Nido della Valle Homegallery.


SABATO 8 OTTOBRE

BOLOGNA

LIBRERIA DELLE DONNE
Via San Felice, 16

Ore 18.00

Mia madre femminista. Voci da una rivoluzione che continua. Presentazione del volume (Il Poligrafo, 2015) di Marina Santini e Luciana Tavernini. Dialogheranno con le autrici Letizia Bianchi, Elena Borghi, Donatella Franchi, Gianna Pomata.

"Sentiamo di far parte di una storia che ha cambiato la nostra vita e il nostro modo di insegnare, che ha segnato il secolo scorso e continua tuttora. Non vogliamo che se ne perda la memoria e neppure che un’altra storia le venga sovrapposta, facendone svanire il senso”. Così scrivono le autrici di questo libro polifonico, ricco e documentato che, attraverso voci e testimonianze traccia un percorso del femminismo italiano dalla metà degli anni Sessanta ad oggi. Una riflessione su quattro temi: prendere parola, corpo e salute, luoghi e il lavoro.
Foto, documenti e analisi rendono il libro testimone prezioso dei cambiamenti intervenuti negli ultimi anni, proprio grazie alla rivoluzione “gentile” delle donne, a favore dei diritti e di un cambiamento culturale globale. Oltre alle riflessioni delle due autrici milanesi, troveremo le voci di protagoniste come Lea Melandri, Luisa Muraro, Bia Sarasini, Letizia Paolozzi, Vita Cosentino, María-Milagros Rivera Garretas ed altre, in uno scambio di soggettività narrativa e dialogica che contraddistingue il carattere vivo e relazionale della storia in cui le donne sono protagoniste. 
Incontro a cura di Loredana Magazzeni.


SABATO 8 OTTOBRE

BOLOGNA

BASILICA DI S. ANTONIO DA PADOVA
Via Jacopo della Lana, 2

Ore 21.15

Germania e Francia: capolavori senza tempo. Concerto di Nicolò Sari.

Nell'ambito del 40° Ottobre Organistico Francescano Bolognese, edizione speciale Manduchi.

 

DOMENICA 9 OTTOBRE

RIGNANO BOLOGNESE (BO)

PODERE CALVANELLA
Via Calvanella, 7

Ore 9.30

Sulle tracce della linea gotica. Passeggiata storico-ambientale.

A cura del Podere Calvanella.


DOMENICA 9 OTTOBRE

BOLOGNA

ARCHIVIO DI STATO
Sala Cencetti
Piazza de' Celestini, 4

Ore 9.30-18.30

Bologna 1116-1327. Due secoli di autonomia comunale. Mostra documentaria a cura di Massimo Giansante.  

Ore 10.30, visita guidata alla mostra. Evento gratuito con massimo 20 partecipanti.

La prenotazione è obbligatoria all’indirizzo: amici.asbo@gmail.com
Evento promosso da Il Chiostro dei Celestini, Amici dell'Archivio di Stato di Bologna, in collaborazione con l'Archivio di Stato di Bologna.

 

DOMENICA 9 OTTOBRE

MONTERENZIO (BO)

MUSEO CIVICO ARCHEOLOGICO LUIGI FANTINI
Via del Museo, 2

AREA ARCHEOLOGICO-NATURALISTICA
DI MONTE BIBELE

Ore 11.00

Celti ed Etruschi a Monte Bibele. Visita guidata alle sale espositive con straordinari reperti del IV e III secolo a.C.
Punto di ritrovo: Museo di Monterenzio.

Pausa pranzo con possibilità di menù convenzionati nella zona o di pranzo al sacco.
Ore 15.00

Visita guidata all’insediamento etrusco-celtico.
Punto di ritrovo: Centro Servizi di Monte Bibele.
Costo 20 € a persona (gratuito per i possessori di Card Musei Metropolitani) escluso il pranzo e il biglietto di ingresso al museo.
A cura di Arc.A Monte Bibele.

 

DOMENICA 9 OTTOBRE

PIANORO (BO)

MUSEO DI ARTI E MESTIERI PIETRO LAZZARINI
Via del Gualando, 2

Ore 15.00-18.00

Le nostre valli: cielo valli notti natura… Mostra fotografica.

Un vero viaggio di scoperta del mondo a noi vicino, guardato con nuovi occhi. Le fotografie di William Vivarelli mostrano la bellezza della natura nei paesaggi, negli scorci dei boschi freschi, nelle numerose presenze che li popolano.
La mostra è visitabile fino a domenica 23 ottobre tutti i sabati e le domeniche dalle 15.00 alle 18.00.
A cura del Museo di Arti e Mestieri P. Lazzarini.

 

DOMENICA 9 OTTOBRE

IMOLA (BO)

MUSEO E PINACOTECA DIOCESANI 
Piazza Duomo, 1

Ore 16.00-17.30

Mattei scultore/ Le Otto porte. Visita guidata.

Visita del Museo Pinacoteca diocesani a cura di Marco Violi; visita guidata alla Porta dei due Papi in Cattedrale e alla Porta Santa Liberiana al Museo con Luigi Enzo Mattei. 
Prenotazione obbligatoria: 0542-25000.
A cura del Museo e Pinacoteca diocesani di Imola.

 

DOMENICA 9 OTTOBRE

SAN GIOVANNI IN PERSICETO (BO)
Piazza del Popolo

Ore 16.00

Il museo e la chiesa in dialetto. Visita guidata a cura di Piero Boccaccini, Roberto Serra, Giorgio Veronesi.

Gli esperti di arte e storia daranno spiegazione sulle opere e la storia della Chiesa Collegiata di San Giovanni in Persiceto e del suo Museo di Arte Sacra, con la particolarità di usare oltre l'italiano anche il dialetto persicetano. Sarà possibile partecipare partendo in bicicletta da altre località vicine.
Partenza da San Matteo della Decima , davanti alla Chiesa ore 15.00 (13 km andata, fondo di asfalto e ghiaia).
Partenza da Sant’Agata Bolognese, davanti alla Chiesa ore 15.30 (5 km andata, fondo di asfalto).
Partenza da Crevalcore , davanti alla Chiesa in Via Matteotti ore 15.00 (15 km andata, fondo di asfalto e ghiaia).

Ore 17.30

Il tempo lento dei Longobardi. Visita guidata a cura di Pierangelo Pancaldi.
La visita proseguirà in bicicletta per le strade cittadine con  un archeologo che spiegherà le origini longobarde nei segni visibili della città e della antica Via Cassola, derivazione della via Cassia, mostrando i segni storici visibili nelle campagne persicetane. La partecipazione avrà un costo di 5 € a persona, gratuito per minorenni accompagnati. Evento patrocinato dal Comune di San Giovanni in Persiceto e con la collaborazione dell’Archivio di Stato di Modena, della Federazione Italiana Amici delle Bicicletta FIAB TERRE D'ACQUA e della Proloco Persiceto.


DOMENICA 9 OTTOBRE

BOLOGNA

ARCHIVIO DI STATO
Sala Cencetti
Piazza de' Celestini, 4

Ore 16.00

Visita guidata alla mostra documentaria Bologna 1116-1327. Due secoli di autonomia comunale curata da Massimo Giansante.

Evento gratuito con massimo 20 partecipanti. 
La prenotazione è obbligatoria all’indirizzo: amici.asbo@gmail.com
Evento promosso da Il Chiostro dei Celestini, Amici dell'Archivio di Stato di Bologna, in collaborazione con l'Archivio di Stato di Bologna.

 

DOMENICA 9 OTTOBRE

SASSO MARCONI (BO)

VILLA QUIETE DI MEZZANA
Via Mezzana, 6

Ore 17.00

Villa Quiete di Mezzana. Visita guidata.

Visita con prenotazione obbligatoria: 051-6758409.
A cura del Gruppo di Studi Progetto 10 Righe in collaborazione con l’Associazione Le Rossignol.

 

DOMENICA 9 OTTOBRE

SASSO MARCONI (BO)

VILLA QUIETE DI MEZZANA
Via Mezzana, 6

Ore 18.30

Danze intorno al mondo. Concerto Cameristico.

Danze norvegesi, spagnole, ungheresi, rivisitate dal duo pianistico Carla Aventaggiato e Maurizio Matarrese.
A cura del Gruppo di Studi Progetto 10 Righe in collaborazione con l’Associazione Le Rossignol.

 

LUNEDI' 10 OTTOBRE

BOLOGNA

BIBLIOTECA DELL'ARCHIGINNASIO
Sala Stabat Mater
Piazza Galvani, 1

Ore 17.00

Novella D'Andrea. XIV secolo. Conferenza di Rosa Smurra.

Ciclo di incontri dedicato a protagoniste della storia e della vita della città in ambiti diversi: dalla cultura alla scienza, dalla filantropia al teatro, alla musica. Una galleria di ritratti femminili che riproducono altrettanti momenti della vita di Bologna attraverso i primi nove secoli della sua storia comunale. Un percorso che intreccia pubblico e privato, grande storia e vita quotidiana come accade da sempre nell'esperienza femminile.
Nell'ambito del ciclo di conferenze "La città delle donne". Nono centenario del Comune di Bologna.

 

MARTEDÌ 11 OTTOBRE

PIANORO (BO)

MUSEO DI ARTI E MESTIERI PIETRO LAZZARINI
Via del Gualando, 2

Ore 9.00-13.00

Le nostre valli: cielo valli notti natura… Visite guidate per le scuole.

Un vero viaggio di scoperta del mondo a noi vicino, guardato con nuovi occhi. Le fotografie di William Vivarelli mostrano la bellezza della natura nei paesaggi, negli scorci dei boschi freschi, nelle numerose presenze che li popolano. 
A cura del Museo di Arti e Mestieri P. Lazzarini.

 

MARTEDÌ 11 OTTOBRE

OZZANO DELL’EMILIA (BO)

SCUOLA PRIMARIA BRUNO CIARI I.C.
Viale II Giugno, 49

Ore 17.00-19.00

Le radici per volare. Inaugurazione della mostra dei progetti realizzati dagli alunni di V C sulla storia degli Ebrei e la loro deportazione.

 

MARTEDÌ 11 OTTOBRE

BOLOGNA

PALAZZO D’ACCURSIO
Cappella Farnese
Piazza Maggiore, 6

Ore 17.00

Il cardinale Albornoz e Bologna: un legame indelebile. Conferenza di Rolando Dondarini.

Nominato da papa Innocenzo VI legato pontificio e vicario generale per l'Italia, il cardinale Egidio Albornoz si impegnò dal 1353 nel recupero dei domini che il papato avignonese aveva perduto. In questo quadro, nel 1360 liberò Bologna dal dominio tirannico di Giovanni da Oleggio, risollevandone le sorti. Per la reciproca stima e
benevolenza, fece edificare a sue spese un collegio per studenti spagnoli che divenne da allora una delle sedi universitarie più prestigiose della città.
Nell’ambito del ciclo di conferenze Fasti bolognesi. Storie della città sulle pareti della Sala Farnese.

 

MARTEDI' 11 OTTOBRE

BOLOGNA

MUSEO CIVICO DEL RISORGIMENTO
Piazza Carducci, 5

Ore 17.00

Essere altrove. La frontiera dell'immaginario nella musica. Conferenza di Maria Chiara Mazzi.

La musica ‘degli altri’ ha affascinato da sempre la cultura musicale, con un misto di diffidenza, paura o curiosità. Il nostro percorso partirà dal Seicento e, attraverso i sogni ottomani degli Europei, quelli asiatici dei Russi, quelli spagnoli dei Francesi e quelli italiani dei Tedeschi, giungerà fino alle soglie del Novecento.

 

MARTEDÌ 11 OTTOBRE

BOLOGNA

MUSEO B.V. DI SAN LUCA
Piazza di Porta Saragozza, 2/a

Ore 17.00

La stratificazione storica di culti in un santuario bolognese: da san Bartolomeo alla Divina Misericordia. Conferenza di Fernando Lanzi.
In collaborazione con il
Centro Studi per la Cultura Popolare.
Info: 051-6447421; lanzi@culturapopolare.it

 

MERCOLEDÌ 12 OTTOBRE

PIANORO (BO)

MUSEO DI ARTI E MESTIERI PIETRO LAZZARINI
Via del Gualando, 2

Ore 9.00-13.00

Le nostre valli: cielo valli notti natura… Visite guidate per le scuole.

Un vero viaggio di scoperta del mondo a noi vicino, guardato con nuovi occhi. Le fotografie di William Vivarelli mostrano la bellezza della natura nei paesaggi, negli scorci dei boschi freschi, nelle numerose presenze che li popolano. 
A cura del Museo di Arti e Mestieri P. Lazzarini.

 

MERCOLEDI' 12 OTTOBRE

BOLOGNA

PALAZZO D'ACCURSIO
Cappella Farnese
Piazza Maggiore, 6

Ore 16.30-19.30

Dallo Statuto alla Carta dei Diritti universali. Le Assise bolognesi in difesa delle libertà democratiche del 1955, lo Statuto dei lavoratori, la Carta: il lungo cammino della CGIL per la democrazia sul lavoro. Conferenza.

Saluti di Virginio Merola, Rolando Dondarini, Anna Salfi. Letture da gli Atti delle Assise conservati nell'Archivio Paolo Pedrelli di Bologna di Tomax Teatro. Interventi di Adolfo Pepe: La fase storica in cui si svolsero le Assise del 1955; Maurizio Lunghi: La Carta dei diritti universali: una risposta inclusiva ad un mondo diviso; Vincenzo Colla: Due meglio di uno: l'attualità di un messaggio antico. Proiezione del video Due meglio di uno a cura dell'archivio Paolo Pedrelli e curato da Milvio Micheloni.
Presiede Elisabetta Perazzo.
In collaborazione con Aps. Paolo Pedrelli e Fondazione Altobelli.

 

MERCOLEDÌ 12 OTTOBRE

CASTEL SAN PIETRO TERME (BO)

SALA COMUNALE SASSI
Via F.lli Cervi, 3

Ore 20.30

La fondazione del borgo franco Castrum Sancti Pietri. Conferenza.

Nell'ambito del IX centenario della nascita del Comune di Bologna.
A cura del Gruppo per la valorizzazione dei beni della Valle del Sillaro.

 

GIOVEDÌ 13 OTTOBRE

PIANORO (BO)

MUSEO DI ARTI E MESTIERI PIETRO LAZZARINI
Via del Gualando, 2

Ore 9.00-13.00

Le nostre valli: cielo valli notti natura… Visite guidate per le scuole.

Un vero viaggio di scoperta del mondo a noi vicino, guardato con nuovi occhi. Le fotografie di William Vivarelli mostrano la bellezza della natura nei paesaggi, negli scorci dei boschi freschi, nelle numerose presenze che li popolano. 
A cura del Museo di Arti e Mestieri P. Lazzarini.

 

GIOVEDI' 13 OTTOBRE

BOLOGNA

PALAZZO D'ACCURSIO
Cappella Farnese
Piazza Maggiore, 6

Ore 14.00-18.30

Realtà e Senso: Intenzionalità, Cultura e Conoscenza in Educazione. Convegno internazionale in ricordo di Piero Bertolini (1931-2006).

Interventi di Paolo Jedlowski: Il mondo-dato-per scontato: conversazioni quotidiane e costruzione sociale della realtà; Alessandro Duranti: Intentionality and intersubjectivity: Language in a world of others; Vincenzo Costa: Fenomenologia e educazione: mente, mondo e cultura; Marc A. Durand: Evidence-based or meaning-based education? The theory of practice in applied education.

Il Convegno continuerà venerdì 14 ottobre presso il Dipartimento dell'Educazione, via Filippo Re, 6.

 

GIOVEDÌ 13 OTTOBRE

BOLOGNA

COMPLESSO DEL BARACCANO
Sala Marco Biagi
Via S. Stefano, 119/2

Ore 17.30

Le guide storico-artistiche scritte in esperanto nel corso del Novecento. Conferenza di Ivan Orsini.

Le guide alle città d’arte italiane e straniere scritte in esperanto sono diverse da tutte le altre? Rispondono a diverse esi-genze comunicative quanto ai contenuti oppure sono uguali a quelle scritte in inglese, francese, etc.? vogliono trasmet-tere una percezione del patrimonio storico-artistico speciale, rivolta a una comunità umana che travalica i confini na-zionali, oppure no? A queste e ad altre domande tenteremo di dare risposta.
A cura del Gruppo esperantista bolognese Achille Tellini 1912.


VENERDÌ' 14 OTTOBRE

BOLOGNA

DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELL'EDUCAZIONE
Aula Magna Piero Bertolini
Via Filippo Re, 6

Ore 9.00-18.30

Realtà e Senso: Intenzionalità, Cultura e Conoscenza in Educazione. Convegno internazionale in ricordo di Piero Bertolini (1931-2006).

Interventi di: Mariagrazia Contini: Problematicismo e fenomenologia: connessioni ritrovateOn. Vanna Iori: Spazio e tempo in educazioneSusanna Mantovani: La pedagogia tra descrizione e prescrizione: le politiche e le pratiche nei servizi per l’infanziaAndrè H. CaronWhen paradigm changes challenge applied research: the case of children, media and public governanceGraziella Favaro: Lingue, culture, migrazioni: dalla ricerca empirica alle buone pratiche di educazione interculturaleFausta SabatanoEducazione nei contesti estremi: quando la prassi sfida la teoriaPierangelo Barone e Cristina Palmieri: Ragazzi difficili oggi: dispositivi pedagogici e pratiche rieducative.

 

VENERDÌ 14 OTTOBRE

BOLOGNA

ARCHIVIO DI STATO
Sala conferenze
Vicolo Spirito Santo, 2

Ore 17.00

Prima del Comune: Canossani e realtà cittadine dal X al XII secolo. Conferenza di Rossella Rinaldi.

Ciclo di conferenze tematiche “Bologna 1116-1327. Due secoli di autonomia comunale” organizzato nell’ambito delle celebrazioni del IX Centenario del Comune di Bologna.
Evento promosso da Il Chiostro dei Celestini, Amici dell'Archivio di Stato di Bologna, in collaborazione con l'Archivio di Stato di Bologna.


VENERDÌ 14 OTTOBRE

BOLOGNA

BIBLIOTECA SAN GENESIO DI CASA LYDA BORELLI
Via Saragozza, 236

Ore 17.30

Innamorato di Bologna. Presentazione del volume (Pendragon, 2016) a cura di Davide Amadei e Arrigo Lucchini e inaugurazione della mostra.
Saranno presenti gli autori.