vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione
 

Eventi successivi alla Festa della Storia - Mesi di Novembre e Dicembre

In questa pagina troverete tutta la ricca offerta di eventi che si svolgeranno nei mesi di Novembre e Dicembre, nei giorni successivi la Festa della Storia.

1 novembre 2014, ore 15.30

CASALECCHIO DI RENO (BO) Chiesa di San Giovanni Battista – Via Marconi 37
Sulle sponde del Reno. Una chiesa per la riva destra e una per la riva sinistra, visita guidata. Si tratta di un dittico itinerante che condurrà il fruitore alla scoperta delle due chiese centrali di Casalecchio, separate fisicamente dal Ponte sul Reno ma legate, per concezione, da una sorta di cordone ombelicale. Esse possono essere considerate un’efficace testimonianza storico-architettonica delle evoluzioni sociali e urbanistiche del paese. A cura dell’Associazione culturale AREN’ARIA.

Prenotazione obbligatoria: 370-3242429, mail: info@guidechiesebologna.it

Costo: 2 visite (San Martino+San Giovanni): 5 Euro quota di partecipazione; 2 Euro quota associativa (obbligatoria, valida per un anno).

1 visita (San Martino(San Giovanni): 3 Euro quota di partecipazione; 2 Euro quota associativa.

1 novembre 2014 Ore 16.00

BOLOGNA Sala Polivalente – Via Sante Vincenzi, 50

Le bombe dietro casa, rappresentazione con musica di racconti, ricordi, memoria degli ultimi ragazzi dal 1944‐1945 a Bologna. Il progetto, nel 70° dei bombardamenti e delle rappresaglie tedesche e dell’inizio della Resistenza a Bologna, raccoglie alcune testimonianza di vita durante la guerra, da cui è stata creata una sceneggiatura originale. Il tema portante saranno le emozioni vissute da donne e uomini che erano ragazzi nel periodo dei più feroci bombardamenti su Bologna, e saranno proprio loro gli attori che reciteranno le storie di fame e di coraggio, di solidarietà e di ferocia, davanti a ragazzi di oggi, come passaggio di testimone della memoria storica, per non dimenticare mai.

3 novembre 2013 Ore 21.00

REGGIO EMILIA Teatro Cavallerizza – viale Allegri, 8

Nei campi delle Fiandre. Musica dalla grande guerra, concerto. Lorna Windsor soprano Peppe Servillo canto e voce recitante Antonio Ballista pianoforte A cura di Carlo Perucchetti. Musiche di C. Arona, C. Debussy, E. De Curtis, I. Gurney, F. Poulenc, J. Ibert Letture da lettere di soldati reggiani e di E. Lussu, E. M. Remarque, M. Ravel. Concerto in memoria dei Caduti Reggiani Serata benefica per il restauro dell’organo della Cattedrale di Reggio Emilia. In collaborazione con: Struttura di missione per la Commemorazione del centenario, della Prima guerra mondiale, Presidenza del Consiglio dei Ministri; Centro Studi Musica Grande Guerra; Soli Deo Gloria.

5 novembre 2014 Ore 10.30

BOLOGNA Aula Magna, Dipartimento di Scienze dell’Educazione, Via Filippo Re, 6

Presentazione del Dizionario Biografico dell'educazione (DBE) a cura di Giorgio Chiosso e Roberto Sani (Milano, Editrice Bibliografica, 2013, 2 voll.). Il Dizionario raccoglie 2.346 profili biografici, frutto di originali e approfondite indagini archivistiche e di una sistematica valorizzazione dei risultati della più recente e qualificata storiografia educativa italiana e internazionale.  Attraverso questa ricchezza documentaria, il Dizionario intende colmare l’attuale carenza di rassegne biografiche organiche e aggiornate riguardanti il mondo di educatori, benefattori e filantropi, pedagogisti, uomini di scuola e scrittori per l’infanzia e per la gioventù. Per la prima volta accanto a tutti i più noti pedagogisti, istitutori e personalità politiche di fama nazionale e internazionale, sono biografate anche le numerose e variegate figure dei nuovi “professionisti dell’educazione e della scuola” prodotte dalla crescente espansione, a partire dai primi decenni dell’Ottocento, dei processi di alfabetizzazione e di scolarizzazione di massa.

Presiede Emy Beseghi, Università di Bologna. Interventi di Mirella D'Ascenzo e Tiziana Pironi, Università di Bologna. Saranno presenti i curatori Giorgio Chiosso, Università di Torino e Roberto Sani, Università di Macerata.

6 novembre 2014 Ore 17.15

BOLOGNA Auditorium Biagi, Sala Borsa – Piazza del Nettuno, 3

La cultura materiale dell’Appennino, conferenza. L'influenza di Le Goff e della scuola degli Annales sugli studi di storia locale. Incontro tra gruppi di studio e associazioni di ricerca storica della provincia di Bologna.

7 novembre 2014 Ore 21.00

BOLOGNA Sala del Risorgimento, Museo civico Archeologico – Via De’ Musei

Quel tempo chiamato Medioevo, conferenza di Rolando Dondarini. In occasione dei cinquant’anni dell’Esagono.

8 novembre 2014, ore 16.00
Teatro Guardassoni, Istituto Collegio San Luigi – Via d’Azeglio 55,
Bologna

Crimine di Stato. Perché bisogna eliminare i Templari, conferenza di Barbara Frale. Agli inizi del 1300, nella Francia di Filippo il Bello scoppia un caso che farà epoca. Con una campagna sapientemente orchestrata vengono trascinati in giudizio e messi al rogo i cavalieri templari che, dopo due secoli di guerre a difesa dei luoghi santi in Siria-Palestina, sono diventati il più potente ordine religioso e cavalleresco dell'Europa. La storia narrata dalla Frale ruota intorno a grandi figure del Medioevo: papa Clemente V, costretto a piegarsi ai voleri di un sovrano senza scrupoli; il gran maestro templare Jacques de Molay, travolto dalle false accuse che lo porteranno al patibolo; Guglielmo di Nogaret, il diabolico guardasigilli del regno e Filippo il Bello, il sovrano che scatena una feroce repressione e materializza il suo sogno: affermare il primato della "ragion di stato", sottrarre immense ricchezze ai templari, ridimensionare il potere papale, diventare un monarca assoluto. Il grande protagonista di questa tragica vicenda sta tuttavia oltre gli uomini in carne e ossa: è la diffamazione pubblica come arma di lotta politica per un ambizioso disegno di potere. La macchina accusatoria che spazza via l'ordine dei monaci-guerrieri è basata sulla falsa imputazione di eresia e sodomia: il Medioevo anticipa le strategie politiche del mondo di oggi. In collaborazione con l'Associazione culturale dei Lucani di Bologna.

9 novembre 2014

BOLOGNA Museo della Tappezzeria di Bologna – Via di Casaglia, 3

Dalle ore 16.00, visita guidata al Museo e alla collezione, compresa la mostra Bologna Bella, sui disegni di gioielli della donazione Cavazza: Aemilia Ars e Alfonso Rubbiani. Dalle ore 17.00, La via del ricamo, spettacolo. Intrecci di fili, intrecci di vita", sui tesori ricamati dell'industria artistica Aemilia Ars Merletti e Ricami. Con Maria Grazia Ghetti e Fabiana Giordano, regia di Fabiana Giordano e Mila Marchesini, a cura dell'associazione KIZE'teatro. La visita e lo spettacolo sono aperti ad un pubblico di bambini da 9 anni in su, adolescenti e adulti. Costo biglietto: 10,00 euro adulti ­‐ 5,00 euro bambini E' obbligatoria la prenotazione via e­‐mail a: info@kizeteatro.com oppure chiamando il numero 3394238923 entro mercoledì 5 novembre. Qualora non si raggiungesse il numero minimo di partecipanti l'attività verrà annullata. Nel caso non si raggiunga il numero minimo di partecipanti, l'evento verrà annullato e comunicato il 6 novembre a quanti hanno prenotato.

10 novembre 2014 Ore 20.30

CASTEL SAN PIETRO TERME (BO), Sala Sassi - Via F.lli Cervi, 3

Dal Regno d’Italia alla seconda Repubblica, la storia attraverso i documenti di una delle più antiche aziende di Castel San Pietro, a cura di Marco Parenti.

12 novembre 2014 Ore 20.30

CASTEL SAN PIETRO TERME (BO) Convento Frati Cappuccini ‐ Via Tanari, 47

Elogi alle vite di alcuni uomini e donne illustri per religione e santità di costumi di Castel San Pietro Terme, conversazione a cura del Centro Alcide De Gasperi con Fulvio Mariani e Lia Collina.

14 novembre 2014 Ore 20.30

CASTEL SAN PIETRO TERME (BO), Teatro Comunale Via Matteotti 1
Le storie d'amore che hanno cambiato la storia del '900conversazione in musica a cura di Liliana Vivoli, Angela Venturoli, Franco Ancarani.

15 novembre 2014 Ore 17.00

BOLOGNA Museo B.V. di San Luca ­‐ Piazza di Porta Saragozza, 2/a

L’albero e Dio/ l’albero ed io. Le piante nella Bibbia, le piante nella vita, conferenza di Gioia Lanzi. In collaborazione col Centro Studi per la Cultura Popolare. Info: 051­‐6447421, 335­‐6771199, lanzi@culturapopolare.it

16 novembre 2014 Ore 10.00

BAZZANO (BO) Rocca di Bentivoglio di Bazzano – Via Contessa Matilde, 10

Passeggiata naturalistica da Bazzano a Monteveglio, con sosta al Centro Parco San Teodoro e degustazione, visita alla pieve di santa Maria. Ritrovo alla Rocca dei Bentivoglio e visita guidata alla mostra “Neomedievalismi in Valsamoggia”. Ritrovo presso il Centro San Teodoro e degustazione. Termine ore 15.00. Prenotazione obbligatoria, costo Euro 10,00. In caso di maltempo l’iniziativa potrà subire modifiche. Info e prenotazioni: 051­‐836442 – 3397612628; didattica@roccadibentivoglio.it

16 novembre 2014 Ore 18.00

CASTEL SAN PIETRO TERME (BO) Biblioteca comunale - Via Marconi, 29

La storia incontra la matematica attraverso l'arte: il caso di Melencolia, conferenza di Gloria Nobili. In collaborazione con l'Associazione Salto Quantico.

20 novembre 2014 Ore 10.30

CASTEL SAN PIETRO TERME (BO) Sala del Consiglio, Residenza Municipale – Viale Terme

I diritti negati, letture, testimonianze, riflessioni a cura degli Istituti scolastici di Castel San Pietro Terme in occasione della Giornata Mondiale dei Diritti Umani.

20-­21 novembre 2014 Ore 10.00-­13.00 e 15.00-­18.00

BOLOGNA Archivio di Stato, Sala Studio – Vicolo Spirito Santo, 4

“Il passato davanti a noi” 140 anni dell’Archivio di Stato di Bologna (1874­‐2014), convegno internazionale. Il convegno si propone di sollecitare una riflessione sul rapporto tra gli storici e le fonti documentarie, ripercorrendo in modo diacronico, e attraverso un confronto diretto fra archivisti e abituali frequentatori della sala di studio, le vicende dell’inventariazione delle fonti documentarie concentrate presso l’Archivio di Stato di Bologna e della loro scoperta, o eventuale riscoperta, da parte degli studiosi, partendo dalla documentazione di età medioevale fino a quella contemporanea. A cura dell'Archivio di Stato di Bologna in collaborazione con l'Associazione "Il Chiostro dei Celestimi. Amici dell'Archivio di Stato di Bologna".

22 novembre 2014 Ore 17.00

BOLOGNA Museo B.V. di San Luca ‐ Piazza di Porta Saragozza, 2/a

Il lavoro dell’uomo nei calendari dell’arte cristiana, conferenza con immagini di Fernando e Gioia Lanzi. In collaborazione con il Centro Studi per la Cultura Popolare. Info: 051­‐6447421, 335­‐6771199, lanzi@culturapopolare.it

22 novembre 2014 Ore 17.30-­19.30

CASTEL SAN PIETRO TERME (BO) Sala Sassi – Via Fratelli Cervi, 3

La coltivazione della canapa ieri e oggi nel nostro territorio, conversazione. A cura dell'associazione La Dimora dell'Essere, con l'Az. Agricola Torre dei Campani ed altre realtà.

23 novembre 2014

PIANORO (BO) Museo di Arti e Mestieri “Pietro Lazzarini” – Via del Gualando, 2

Ore 16.00 Ieri, Domani, Ora, andiamo! In viaggio sui binari della memoria, letture e racconti a cura dell'Associazione Culturale Ca’ Rossa. Presenta Rossella Dassu. Intervengono Adriana Barbieri e Ada Quondamatteo del Laboratorio Teatro dei 13.

27 novembre 2014 Ore 20.30

CASTEL SAN PIETRO TERME (BO) Sala Sassi – Via Fratelli Cervi, 3

La riscoperta della Chiesa di San Bartolomeo, conferenza di Michela e Stefano Raspanti.

30 novembre 2014 - ­11 gennaio 2015

BOLOGNA Museo B.V. di San Luca ­‐ Piazza di Porta Saragozza, 2/a

Divin Bambinello, mostra di rappresentazioni scultoree di Cristo Infante, opere di artisti bolognesi. In collaborazione col Centro Studi per la Cultura Popolare. Ingresso libero. Info: 051­‐6447421, 335‐6771199, lanzi@culturapopolare.it

11 dicembre 2014 Ore 21.00

BOLOGNA Museo B.V. di San Luca ­‐ Piazza di Porta Saragozza, 2/a

La rappresentazione di Cristo Infante nell’arte cristiana. Storia e simbologia, conferenza di Gioia Lanzi, con proiezioni di immagini e illustrazione della mostra. In collaborazione col Centro Studi per la Cultura Popolare. Info: 051­‐6447421, 335­‐6771199, lanzi@culturapopolare.it

12 dicembre 2014 Ore 18.30

BOLOGNA Hotel Corona d'Oro - Sala Asinelli, via Oberdan 12

Per un'estetica dolce, la "popana poliomphalos" il primo dolce nella storia della pasticceria, conversazione con Beatrice Balsamo e Giancarlo Roversi.

Documenti